RSS

Archivi categoria: Solidarietà

Un natale migliore per Arashi e Heski

ULAKI CHRISTMAS MISSION

Ulaki, la neo associazione che ha tra i suoi progetti anche quello di sostenere Akita che sono in difficoltà, per Natale ha creato una nuova missione:
aiutare Arashi e Heski, due Akita divenuti famosi sui social network, purtroppo, per le loro continue richieste di aiuto.
 
In questo PDF troverete le storie dei due Samurai che stanno lottando con tutte le loro forze…
…ma non bastano… 
hanno bisogno di noi!!!
L’associazione Ulaki ha creato, tra i suoi prodotti solidali, una Edizione Natalizia della sua Mascotte e altri Gadget Natalizi che sosterranno questa missione, per chi vuole contribuire a donare un Natale Migliore ad Arashi ed Heski può farlo cliccando il seguente link ULAKI XMAS MISSION
Annunci
 
Lascia un commento

Pubblicato da su 03/12/2014 in Solidarietà

 

Tag: , , , , , , ,

Il Matrattamento Genetico nell’Allevamento del Cane Domestico

L’Akita Rescue Onlus organizza il seminario “Il Matrattamento Genetico nell’Allevamento del Cane Domestico” con relatore Barbara Gallicchio.

 Il Maltrattamento Genetico volantino

Il seminario è indicato per tutti gli appassionati di cinofilia: aspiranti allevatori, allevatori con esperienza, educatori cinofili, addestratori e chiunque sia interessato all’argomento, anche a chi si è appena affacciato al mondo dei cani.
Il seminario tratterà di moltissime razze canine.

Gli argomenti trattati saranno:
Conoscere ed affrontare i problemi derivati dalle selezioni artificiali al cane domestico
Problemi correlati a tratti richiesti negli standard di razza
Problemi non correlati agli standard
L’erosione genetica e il suo impatto sull’evoluzione della specie
Possibili strategie per il futuro

Programma:
Ore 08:30 Registrazione dei partecipanti e presentazioni
Ore 09:00 Prima parte del seminario
Ore 11:00 Pausa Caffè
Ore 11:15 Seconda parte del seminario
Ore 13:30 Pranzo
Ore 14:15 Terza parte del seminario
Ore 17:30 Fine dei lavori e saluti
La pausa caffè ed il pranzo sono inclusi nella quota di partecipazione.

Quota di partecipazione per i soci dell’AKITA RESCUE: €80
Quota di partecipazione per i non soci: €100

Per prenotazioni ed informazioni
3475046244 Annachiara o mail annachiara@akitarescue.it

Per iscrizioni dirette compilare il modulo:
http://www.akitarescue.it/2013/10/08/il-matrattamento-genetico-nellallevamento-del-cane-domestico/

TUTTO IL RICAVATO VERRA’ DEVOLUTO ALL’AKITA RESCUE ONLUS

 

 

Sfilata a 6 Zampe – 2 Giugno – Isola Rizza

Sfilata a 6 Zampe

La giornata del 2 Giugno sarà incentrata sulla conoscenza del rapporto uomo-cane.
La manifestazione, che si svolgerà presso il parco comunale di Isola Rizza (provincia VR) dalle ore 15.00, verrà suddivisa in diversi spazi, sarà illustrata l’importanza di una corretta comunicazione con il cane grazie all’ausilio di un Educatore che sarà disponibile per ogni chiarimento e consiglio.
I bimbi partecipanti verranno coinvolti in una sorta di sfilata con il proprio amico a 4 zampe. L’evento è aperto a tutti senza distinzione di razza. Alla fine della sfilata, divisa in categorie, vi sarà una premiazione.

Per favorire le adozioni inoltre sarà presente l’associazione Akita Rescue Onlus, i cui volontari saranno a disposizione presso un banchetto con dei gadget acquistabili attraverso offerte. I fondi raccolti dall’Akita Rescue saranno destinati ad aiutare tutti i cani sotto la loro tutela.

Tutti sono benvenuti, dai più piccini ai più pelosi!

 
Lascia un commento

Pubblicato da su 25/05/2013 in Solidarietà

 

Tag: , , , , ,

Akita in “movimento” per Ayame

Questa è la triste storia di Tiziana e delle sua cagnolina Ayame.

Ayame fin da piccola soffre di una grave displasia (grave malattia che non le permette di deambulare bene) ad entrambi le anche. L’intervento è molto delicato ma soprattutto costoso: Ayame ha subito il primo intervento ad un’anca qualche mese fa, ma nel frattempo le si è aggravata anche l’altra anca per cui dovrà subire un secondo intervento.

Tiziana si trova in una situazione molto precaria in questo momento, una bambina piccola, la separazione dal marito, un altro cagnolino malato di cuore da curare, un negozio da mandare avanti da sola… Tutte le sue forze sono concentrate per far quadrare tutto ma al momento la seconda operazione risulta impossibile (servono 3000 euro). Noi non ce la facciamo a stare a guardare, perchè in qualsiasi momento nella situazione di Tiziana ci possiamo trovare uno qualsiasi di noi per cui abbiamo lanciato questa campagna di solidarietà:

chiunque voglia aiutare Ayame può donare un piccolo contributo a:
BELLINATO JESSICA POSTEPAY n. 4030350622846561 C.F. BLLJSC81T64L359B.

Appena eseguito per cortesia mandate una mail con il vostro nome e l’importo versato a: amicidegliakita@yahoo.it in modo che possiamo tenere tutto sotto controllo!
Un grazie di cuore a tutti!

ayeme

 

AKITA “IN MOVIMENTO” PER AYAME

 
Lascia un commento

Pubblicato da su 22/02/2013 in Solidarietà

 

Tag: , , , , ,

Akita Toscana: un calendario per l’Akita Rescue

di Annalisa Buccolieri

Chi di noi possiede un cane, o lo ha posseduto, sa cosa significhi guardare nei suoi occhi e leggergli tutto l’amore che prova per noi, la felicità di starci accanto e di condividere con noi le loro esperienze, la sicurezza che una dimora fissa gli da. Purtroppo ci sono cani che tutto questo non lo hanno più o non lo hanno mai avuto, e i loro occhietti non luccicano più tanto.

L’Akita Rescue si occupa degli akita sfortunati, che hanno bisogno di speranza. Alcuni di loro necessitano di una riabilitazione particolare e di ristabilire un rapporto di fiducia reciproca con gli umani. Le volontarie da sole non possono affrontare tutte le spese e ci sono periodi difficili, per noi come per l’associazione.

Visto il momento di crisi che stiamo vivendo, non è facile trovare persone disposte a fare grandi finanziamenti, per cui ho pensato ci fosse bisogno di un piccolo contributo da parte di tante persone per poter accumulare una bella somma che potesse dare un aiuto concreto all’associazione. Così mi sono messa a pensare a qualche iniziativa utile, che però non ha funzionato.

Copertina calendario

Un giorno parlando di questo argomento con Vanessa Fanti mi ha suggerito l’idea di fare un calendario di beneficenza. Così, come amministratrice del gruppo di Facebook Akita Toscana, mi sono presa il compito di mettere in atto questa iniziativa coinvolgendo il gruppo, senza pensare nemmeno per un secondo a tutto l’impegno che ne sarebbe scaturito.

Gennaio

Come prima cosa bisognava raccogliere adesioni all’interno del gruppo, poi decidere che tipo di foto mettere, che taglio dare al calendario. Mi sono posta molte domande, e ho trovato risposta nel lavoro dell’associazione:

  • avrebbero partecipato sia akita americani, che akita giapponesi, akita in standard e akita non in standard, con o senza pedigree, perché le volontarie non guardano questi particolari quando c’è da aiutare un akita;
  • i soggetti sarebbero stati fotografati in momenti di quotidianità, di svago, sia individualmente che in gruppo, in modo da trasmettere la loro spensieratezza e le loro emozioni naturali;
  • non avremmo fatto nessun tipo di pubblicità, fornendo come unico dato sui cani solo il loro nome;
  • l’impostazione grafica del calendario sarebbe dovuta essere semplice e allo stesso tempo richiamare alla tenerezza;
  • per la partecipazione ci siamo auto-tassati in modo da alleggerire il peso del costo della tipografia.

Febbraio

Una volta stabiliti questi criteri mi sono dedicata io stessa alla grafica del calendario.

Un aiuto significativo ci è stato dato da Serena Fiorilli che, avendo già fatto l’anno precedente questa esperienza, ha fatto da mediatrice con la tipografia. Abbiamo stampato 120 calendari, di cui 20 li abbiamo consegnati direttamente all’Akita Rescue, che li ha venduti autonomamente.

Agosto

Abbiamo pubblicizzato l’iniziativa tramite Facebook e distribuendo volantini in negozi per animali e in studi veterinari. Ha riscosso un grande successo e siamo riusciti a vendere tutti i calendari. Poi c’è stato anche chi non ha badato agli spiccioli e ha donato qualche euro in più.

Settembre

Alla fine di tutti i conti (buste, spedizioni, tipografia, costi di commissione, ecc.) abbiamo consegnato all’associazione 714€.

Siamo molto contenti di aver dato questo contributo, conoscendo il lavoro che le volontarie fanno e le cure che quotidianamente i cani richiedono. Senza dubbio questi soldi non basteranno per coprire tutti i costi e non dureranno a lungo, soprattutto per la grave situazione di Dark, ma siamo fiduciosi perché, conoscendo sempre di più il mondo dell’akita, sappiamo che c’è tantissima gente che, come noi, non ama solo il proprio cane, ma ha a cuore la situazione degli akita meno fortunati dei nostri.

Ovviamente ringraziamo tutti coloro che hanno creduto nel progetto: i partecipanti che oltre al calendario hanno pagato la quota di iscrizione, chi ci ha sostenuto comprando il calendario o pubblicizzando l’iniziativa, ma soprattutto ringraziamo coloro che ci hanno dato fiducia, pagando in anticipo pur non conoscendoci.

 
Lascia un commento

Pubblicato da su 06/02/2013 in Solidarietà

 

Tag: , , , , , , , ,

A DOG DAY FOR A DOG’S LIFE

Gli Akitisti ed il vero spirito della “gente di Cani”

di Maria Rosaria Ricci

Noi Akitisti, molto spesso, sfatiamo il pregiudizio che chi ha cani di razza lo fa per capriccio.

Noi abbiamo fatto una scelta con il cuore e lo dimostriamo tutti insieme prendendoci cura, come e quando possiamo, dei cani meno fortunati.

Grazie agli akita ci siamo incontrati e grazie a loro abbiamo tutti intrapreso un percorso che ci ha portato a conoscere i cani e le loro effettive necessità.

Facendo tesoro di tutto ciò, non lo teniamo solo per noi ma lo doniamo agli altri cani che hanno bisogno e che purtroppo un padroncino non lo hanno più, o forse non l’hanno mai avuto.

Con la gioia nel cuore e sempre grazie a questi cani speciali che ci hanno unito abbiamo partecipato ad una esposizione regionale che ha avuto solo ed un unico podio, quello più alto e nobile:

DONARE CIBO AL CANILE DI CASERTA.

Regionale Caserta - Operazione Canile 51

Ma basta parlare, godetevi le immagini che raccolgono tutte le nostre emozioni nel fare questa bella e nobile esperienza.

 
 

Tag: , , , , , , , , , , , ,

L’espressione massima della cinofilia…

L’espressione massima della cinofilia, a mio avviso, si ha quando si riesce a conciliare l’amore per i cani allo aspetto cinotecnico.

Il 6 gennaio 2013 Maria Grazia Miglietta, con il patrocinio del Comune di Caserta, ha organizzato una manifestazione, esposizione Regionale di Caserta, a sostegno del Canile Comunale della medesima citta’ che necessita di urgente solidarietà.

Programma Manifestazione

L’affluenza è stata degna della passione che i cinofili sanno provare e dimostrare, circa 60 espositori hanno partecipato e non poteva mancare,

Caserta doberman giudizi vari

Caserta premipodio

ovviamente, l’adesione di un grande numero di akita, degno di una manifestazione Nazionale.

In tutte le classi si sono avvicendati 9 Akita molto belli,

735972_10200246112386240_2022475149_o 741317_10200246141426966_1948687348_o

valutati egregiamente dall’esperto giudice Ing. Ceccarelli, che ha premiato quale BOB il nostro amato Hachiko Samurai E’Aki Capri Go di proprietà dell’amico Vittorio Guerriero, presentato dalla sua allevatrice/abituale handler Manuela Convertini

Caserta (1)

che ha condotto anche i suoi G’Kouchei Go Of Kamino Ken e Hachiko Samurai Hasunohana.

Erano presenti all’evento con i loro akita anche Giovanni Cascone con i suoi esemplari Yukino Go, Kinami Go e Hana Go del Faito, Marisa Colucci con il suo Jigen Von Shinrai, entrambi ausiliati da Francesco Pallarino quale handler, Claudia Lipardi con H’Tenshou of kamino Ken, Vincenzo Amabile con Kokai Go Dell’Antico Oriente alla loro prima esperienza. Le piccole mascotte del gruppo coccolate da tutti erano

la piccola Hachiko Samurai Hinata Takara di Giuseppe Martino

Takara

e la mia dolce shibetta Mika Go Culotta Kephaloidion.

shiba

Maria Rosaria Ricci e Carmen Gigliotti si sono dedicate a scattare qualche bella fotografia che documentasse l’evento.

Caserta raggruppamento Caserta bis podio

Non poteva mancare il graditissimo buffet dopo gara offerto da Marisa Colucci e Manuela Convertini che, come sempre, manifesta l’intento di questo genere di incontri: convivialità all’insegna di una passione comune.

Insomma una bellissima manifestazione degna del suo scopo: 800 kg di mangime sono stati acquistati per i cani più sfortunati.

Sacchi 2 Sacchi

Ma i problemi del canile non sono risolti,e per sostenere le esigenze dei 400 cani ospitati nella struttura, abbiamo ancora bisogno di grande aiuto. L’urgenza rimane ed è per questo che siamo pronti ad accogliere l’aiuto di chi voglia partecipare per sostenere le esigenze di questi sfortunati cani.

Il prossimo sabato, 12.01.2013, vi aspettiamo, numerosi, in Caserta alla Piazza Vanvitelli con una coperta, un sacco di mangime, un aiuto! ( http://www.facebook.com/events/142830542539346/ )

MARINELLA ARMINIO

 
1 Commento

Pubblicato da su 10/01/2013 in Esposizioni, Solidarietà

 

Tag: , , , , , , , , , ,

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: