RSS

Archivio mensile:ottobre 2014

Kongo Go Heiraku Do

Kongo Go Heiraku Do NB 2351 nato 20 luglio 1948 color sesamo

di Fabrizio Pace 

Proveniente dal famoso allevamento Heirakudo del sig. Eikichi Hiraizumi di proprietà del signor Okuro.

Per un breve periodo protagonista della rinascita della razza nel primo dopoguerra.

Il cane fu presto affidato ad un handler Heihachi Hashimoto di Chofu.

Fu presentato in molte esposizioni Nippo.

L’ apice della popolarità la ottenne nel maggio del 1952 quando vinse la categoria cani da lavoro in una importante esposizione a Tokio.

Lo si ricorda soprattutto per essere il padre del primo Meiyosho della storia: Kincho Go Abe.

Cane di dimensioni generose con pelle lassa, di grande ossatura ma con movimento non corretto, linea dorsale cedevole, angolo della spalla di circa 90°, come un pastore tedesco, Kongo Go era un cane appariscente ma con lineamenti linfatici, labbro abbondante, ruga e maschera scura.

Queste caratteristiche ricordavano razze occidentali immesse nella linea di sangue e questo non era gradito agli allevatori giapponesi che volevano ricostruire una razza purificata dalle immissioni esterne fatte precedentemente.

Visto che queste caratteristiche le trasmetteva anche alla prole, data l’alta percentuale di consanguineità, fu ben presto abbandonato per selezionare un cane che fosse più aderente ai canoni classici delle razze native giapponesi senza immissioni di razze occidentali.

kongo go

Annunci
 
Lascia un commento

Pubblicato da su 16/10/2014 in Storia degli Akita

 

Tag: