RSS

Archivi tag: risultati

Cronaca, risultati e commenti del 128° Honbuten Odate 3 maggio 2013

di Fabrizio Pace

Sotto una pioggia fredda la manifestazione più importante per la razza Akita inizia con la commemorazione di Keiichi Ogasawara, scomparso il 28 aprile 2013 all’età di 84 anni, figlio di Ichiro fondatore dell’ AKIHO e sindaco di Odate.

Famoso per aver donato un Akita ad Helen Keller.

Il figlio Keiichi continuò la fama del padre allevando Akita con l’affisso Juntai Do e scrisse un libro

” l’Akita e le sue origini”.

180 sono stati i partecipanti di cui il 40% tigrati.

Nella classe Seiken A maschi sono stati eletti due Meiyosho: Hokjuyo Go Senshuu Takashihamasou di Takashi Endo, nipote di Kitanojou Go e di Kunimitsu Go e Daikichi Go Hokuryuusou di Yanaka Akio, figlio di una cagna di Kozaki Kensha e nipote del meiyosho Dai Hakata Go.

Hokjuyo Go Senshuu Takashihamasou

Daikichi Go Hokuryuusou

Nessuna femmina è diventata Meiyosho.

Nella classe Seiken B nei maschi primo è stato il tigrato Ichi Go Mito Azaumasou e secondo un altro tigrato Meiryu Go Mizusawa Higashi, figlio di Ushou Go Noshiro Koujyuosou.

Ichi Go Mito Azaumasou

Nelle femmine prima un’altra tigrata Hanashou Torahime Go.

Hanashou Torahime Go

Hanashou Torahime Go

Nella Souken class maschi vince Ranshinmaru Go Noshiro Kuojyuou di Junichi Motose, nipote di Awa Kokushi Go.

Ranshinmaru Go Noshiro Kuojyuou

Ranshinmaru Go Noshiro Kuojyuou

 

Nelle femmine vince la tigrata Hanahime go Marutani Kensha di Keiichiro Kozaki, figlia di Ryuuho Go Zenhosha e nipote del Meiyosho Seihoh Go Miyaki Fujiwara.

Hanahime go Marutani Kensha

Hanahime go Marutani Kensha

 

In classe Waka Inu nei maschi vince Keishou Go Maruyoshi figlio del Meiyosho Manjiro Go Murayoshi e nelle femmine la tigrata Ryuokou Go Kazakiya Kensha, figlia di Shoudai Go.

Keishou Go Maruyoshi

Keishou Go Maruyoshi

Ryuokou Go Kazakiya Kensha

Ryuokou Go Kazakiya Kensha

 

Sia per i maschi che per le femmine i secondi classificati sono due fratelli nipoti di Zuikou Go Kouyazan Miyauchisou, di proprietà di Takashi Endo.

Nella classe Yoken A maschi vince Gensyu Go Shirai figlio di Ikkoku Go Shirai, nelle femmine la tigrata Gensorame Go Akita Tsutsui Kensha.

Gensyu Go Shirai

Gensyu Go Shirai

Gensorame Go Akita Tsutsui Kensha

Gensorame Go Akita Tsutsui Kensha

 

Nella classe Yoken B nelle femmine vince Niko Go Minatomaru tigrata e seconda Sakura Maihime Go Shirai e nei maschi vince Teshin Go Shirai, entrambi figli di Sagenta Go Shirai.

Teshin Go Shirai

Teshin Go Shirai

Niko Go Minatomaru

Niko Go Minatomaru

La qualità dei tigrati è migliorata notevolmente e i risultati testimoniano il miglioramento con un risultato di 6 classi vinte su dieci.

Nei rossi pochi cani di livello e una battuta d’arresto nella qualità a parte pochissimi soggetti, ma nel complesso un passo indietro rispetto ai tigrati.

Gli allevatori più famosi la fanno da padrone: Kozaki Kensha e Kanzakiya Kensha nei tigrati;Takashi Endo, Junichi Motose nei rossi e come sempre nei cuccioli Yukiko Shirai. Questi allevatori si impongono sia dominando le classi sia con le loro affermate linee di sangue.

Annunci
 
Lascia un commento

Pubblicato da su 24/05/2013 in Esposizioni

 

Tag: , , , , , , ,

Le Esposizioni Cinofile

ESPOSIZIONI

Cos’è un’esposizione cinofila?

Un’esposizione o mostra canina è una manifestazione in cui un esperto giudice valuta i cani di razza in base alla conformità sullo standard di razza stabilito.

Il giudice osserva singolarmente ogni cane e redige un giudizio, successivamente (se è presente più di un soggetto di quella classe o quella razza) determina una classifica in cui i cani sono piazzati in base alla loro aderenza allo standard ed al loro valore cinotecnico.

Cos’è lo standard?

Lo standard di razza è un documento redatto dai massimi esperti di quella razza nel paese d’origine, per quanto riguarda gli akita quindi la versione originale dello standard è redatta in Giappone. Contiene una descrizione di tutte le caratteristiche morfologiche (testa, espressione, struttura, colore) e caratteriali (indole, temperamento) che il soggetto appartenente alla razza deve avere. Vengono anche indicati quali sono i difetti che penalizzano il soggetto.

 

Qualche informazione in più:

In Italia le esposizioni cinofile ufficiali sono organizzate dall’ENCI (Ente Nazionale della Cinofilia Italiana)

enci logo

che è parte della FCI (Federazione Cinologica Internazionale),

fci logo

altre esposizioni minori sono organizzate e riconosciute da altri enti più piccoli e locali.

Ci sono vari tipi di esposizioni:
a) Internazionali – quando in esse è consentito il rilascio dei Certificati validi per i campionati

internazionali della FCI;

b) Nazionali – quando gli esperti giudici sono autorizzati a rilasciare i Certificati per i campionati

italiani riconosciuti dall’ENCI;

c) Regionali – in cui non è mai autorizzato il rilascio di Certificati di attitudine al campionato;

d) Raduni – manifestazioni indette a cura delle Associazioni specializzate

I Raduni per gli akita sono curati dal SAKI (Sezione di razza AKita Italia)

Saki

Nelle esposizioni Internazionali le razze sono divise in 10 gruppi, a seconda dei gruppi raziali o della funzione svolta o dalle origini comuni.

Gli Akita fanno parte del gruppo 5, che comprende i cani di tipo Spitz e di tipo primitivo, ne fanno parte:

Cani nordici da slitta

Cani nordici da caccia

Cani nordici da guardia e da pastore

Spitz Europei

Spitz Asiatici e razze affini

Tipo primitivo

Tipo primitivo da caccia

Tipo primitivo da caccia con cresta sul dorso

Ovviamente gli Akita sono compresi nel sottogruppo degli Spitz Asiatici.

Nelle esposizioni i cani sono giudicati separatamente a seconda del sesso e delle classi, per gli akita le classi nelle esposizioni internazionali sono:

Classe Campioni  (a partire da 15 mesi)

Classe Veterani  (a partire da 8 anni)

Classe Libera (a partire da 15 mesi)

Classe Iintermedia  (da 15 a 24 mesi)

Classe Giovani (da 9 a 18 mesi)

Classe Juniores  (da 6 a 9 mesi)

 

Nei raduni è compresa anche la Classe Puppy (fino ai 6 mesi)

Parleremo delle classi più diffusamente nei prossimi articoli.

Inoltre parleremo delle qualifiche, dei giudizi e dei campionati.

Hai qualche domanda o curiosità? Scrivici nei commenti!

 
7 commenti

Pubblicato da su 22/01/2013 in Esposizioni

 

Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,